CSDDL.it - Centro Studi Diritto Dei Lavori

Benvenuto su Centro Studi Diritto dei Lavori

il lavorista IX n. 3

E-mail Stampa PDF

 

Il contenzioso stragiudiziale di lavoro

Il volume illustra gli strumenti giuridici utilizzabili per risolvere, in sede stragiudiziale, le controversie di lavoro, nell'ottica finalistica del legislatore di creare filtri utili a ridurre il contenzioso dinanzi al giudice del lavoro. L'opportunità di trovare soluzioni alternative per le controversie di lavoro interessa quindi non soltanto i lavoratori ma anche gli stessi datori, poiché una decisione celere della insorgenda controversia, oltre a dirimere in breve tempo le tensioni tra le parti, riduce notevolmente i costi della vertenza stessa. L'opera si propone di offrire una disamina completa ed approfondita degli istituti quali:

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Luglio 2018 08:46 Leggi tutto...
 

“DECRETO DIGNITÀ”: UN PROVVEDIMENTO DIRIGISTA

E-mail Stampa PDF

“DECRETO DIGNITÀ”:

UN PROVVEDIMENTO DIRIGISTA

 (*) Professore ordinario di diritto del lavoro – Università di Modena e Reggio Emilia

- Articolo pubblicato sul quotidiano "l'Opinione della libertà" del 05/07/2018 -

L’anima dirigista e antiliberale della componente pentastellata del Governo giallo-verde emerge con prepotenza nel primo provvedimento di natura economica licenziato dal Consiglio dei ministri lo scorso 2 luglio. Su un tema a forte connotazione simbolica e a intensa carica ideologia, come quello del lavoro, il neo ministro dello Sviluppo economico, del Lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Di Maio, scopre subito le carte. A difettare, beninteso, non sono né l’onestà (il provvedimento è in linea con quanto promesso in campagna elettorale) né la chiarezza degli obiettivi perseguiti bensì, e forse è peggio, una visione matura del mondo del lavoro e la comprensione delle sue dinamiche.

Premesso che un cambio continuo delle regole spiazza imprese, professionisti e operatori pubblici e privati, creando incertezza e che quindi dopo anni di riforme e controriforme (dalla Legge Biagi, passando per la Legge Fornero sino al Jobs act) nessuno sentiva la necessità di un nuovo intervento, per di più “a gamba tesa” e senza un’adeguata riflessione, le novità introdotte con la bozza di decreto legge recante “Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese” appaiono abbastanza semplici ma allo stesso tempo cariche di significato
Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Luglio 2018 20:13 Leggi tutto...
 

Mobilità personale docente

E-mail Stampa PDF

Mobilità personale docente - competenza territoriale - riconoscimento preruolo in scuole paritarie

La ratio legis che lega la previsione dei fori previsti all'art. 413 c.p.c., commi 2, 4 e 5 è inspirata all'esigenza di rendere più agevole e rapido il processo del lavoro, radicando in maniera tendenziale la relativa competenza in relazione ai luoghi di svolgimento del rapporto e pertanto obiettivamente determinati, normalmente vicini al luogo di residenza del lavoratore e nei quali sono facilmente reperibili gli elementi probatori da dedurre in giudizio a sostegno delle ragioni delle parti.

Attachments:
Download this file (Trib. Bari Or. n. 807_2018.pdf)Trib. Bari Or. n. 807_2018.pdf[ ]1001 Kb
Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Febbraio 2018 10:26
 

L'ispezione del lavoro: i mezzi di tutela per le aziende

E-mail Stampa PDF
Per ragioni di carattere organizzativo, il corso di formazione
"Le ispezioni del lavoro: i mezzi di tutela per le aziende"
previsto per i giorni 4, 5,11 e 12 maggio
si terrà nei giorni 21, 22, 28 e 29 di settembre 2018,
seguendo lo stesso ordine di programma.
Ci scusiamo per il disguido
Ultimo aggiornamento Martedì 01 Maggio 2018 15:50
 

IL MERCATO DEL LAVORO IN ITALIA

E-mail Stampa PDF

IL MERCATO DEL LAVORO IN ITALIA:
LA DIFFUSIONE DELLE FAKE NEWS
E L’OSCURAMENTO DELLE … REAL NEWS

(a proposito dell’alternanza scuola-lavoro in una società dove il lavoro non è noto)

 

Il titolo di questo saggio mi è stato suggerito da una recente e stimolante esperienza didattica che ho voluto sperimentare in un liceo pugliese a me caro per ragioni tutte personali e di ricordi familiari. Attraverso un seminario rivolto a tutti i docenti di una scuola che, secondo le classifiche pubblicate dalla società Agnelli sul sito www.Eduscopio.it, risulta essere il miglior liceo scientifico di Bari e provincia stante i risultati dei sui ragazzi in entrata all’università (voti conseguiti e crediti formativi acquisiti, pesati a seconda delle facoltà scelte), ho cercato di approfondire analiticamente e con metodi didattici attivi, il tema dell’alternanza scuola-lavoro. Si tratta di far conoscere una legge e farla conoscere agli studenti, divenuta attuale per la novella sulla “Buona scuola” (rivelatasi appunto una “novella” a conferma del famoso brocardo nomen omen), al fine di permettere la sua accettazione e diffusione tra gli studenti, fino ad oggi in tutto il Paese estremamente diffidenti verso finalità e contenuti della stessa, stante la sfiducia verso un mercato del lavoro, con tutte le sue contraddittorie valenze ed asperità, nel quale auspicabilmente possano trovar posto. Nulla dice in proposito questa novella legislativa e perciò l’esperimento è apparso di ardua, ma comunque stimolante, attuazione.

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Gennaio 2018 13:10 Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2

Newsletter

Sondaggi

In primo piano