CSDDL.it - Centro Studi Diritto Dei Lavori

Benvenuto su Centro Studi Diritto dei Lavori

il lavorista X

E-mail Stampa PDF

 

Cari Amici, mi rivolgo a voi, lettori ed affezionati followers (per una volta, accedendo alla moda degli anglicismi) del nostro Centro Studi e della connessa Rivista, ambedue frutto di un poliennale impegno, insieme a me, di Antonio Belsito e, fino alla metà di quest’anno, travolto da un’emergenza sanitaria tanto dolorosa quanto implacabile, del nostro vice direttore Tommaso Germano.

Quest’anno forse perché “bisestile” (attingendo ingenuamente ad antiche credenze) siamo stati tutti costretti, e continuiamo ad esserlo, a prendere consapevolezza del nostro ruolo e delle nostre responsabilità nelle azioni quotidiane e nei rapporti interpersonali così da rivedere facili atteggiamenti e consuetudini antiche o ancora attuali, ridimensionando e rivedendo azioni e sentimenti che sembravano avere sempre una loro razionalità ed indispensabilità.

Anche in questi giorni, violentando quasi valori ritenuti da secoli universali e trascendenti, dalle festività natalizie, sulla scia dell’oscuramento e congelamento di tradizioni, anche religiose insieme a quelle laiche (celebrazioni di ricorrenze, gestione di sentimenti comuni in famiglia con aggregazioni temporanee quanto felici), patiscono tutti un plumbeo clima di interdizione che, a torto, viene patito come soffocamento di libertà.

Difficile è, in questo clima di angosciose burrasche, colorate soltanto da un’immagine di violenza e distruzione, pensare agli auguri. Possiamo, anzi dobbiamo, forzando anche la nostra volontà fino a sorridere, rifugiarci nella speranza comune che, (attraverso anche l’opera di politici meno “al vento degli avvenimenti”) il Santo Natale per tutti, credenti e non, ed il prossimo Anno insieme, ci restituiscano buon senso e saggezza, illuminati ambedue dai valori in cui Papa Francesco per tutti, anche per i laici, invita a riconoscersi, additandoli agli “uomini di buona volontà”. Sono questi i fari per raggiungere un porto dove solidarietà impegnata si sposi con l’unica libertà possibile, quella che sia capace di riconoscere a tutti diritti e doveri verso il fondamentale valore che regge, e deve reggere, la convivenza degli uomini: l’uguaglianza sostanziale di tutti, senza alcuna distinzione.

Auguri, di cuore e con un sorriso, per le festività e arrivederci per ogni attività che insieme ci veda impegnati a raggiungere questi obiettivi. (G.V.)


 



Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Dicembre 2020 13:02
 

Seminario giuridico 22/03/2019

E-mail Stampa PDF
Ultimo aggiornamento Martedì 19 Marzo 2019 07:51
 

Novità in libreria

E-mail Stampa PDF
Ultimo aggiornamento Martedì 30 Maggio 2017 15:56
 

“DECRETO DIGNITÀ”: UN PROVVEDIMENTO DIRIGISTA

E-mail Stampa PDF

“DECRETO DIGNITÀ”:

UN PROVVEDIMENTO DIRIGISTA

 (*) Professore ordinario di diritto del lavoro – Università di Modena e Reggio Emilia

- Articolo pubblicato sul quotidiano "l'Opinione della libertà" del 05/07/2018 -

L’anima dirigista e antiliberale della componente pentastellata del Governo giallo-verde emerge con prepotenza nel primo provvedimento di natura economica licenziato dal Consiglio dei ministri lo scorso 2 luglio. Su un tema a forte connotazione simbolica e a intensa carica ideologia, come quello del lavoro, il neo ministro dello Sviluppo economico, del Lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Di Maio, scopre subito le carte. A difettare, beninteso, non sono né l’onestà (il provvedimento è in linea con quanto promesso in campagna elettorale) né la chiarezza degli obiettivi perseguiti bensì, e forse è peggio, una visione matura del mondo del lavoro e la comprensione delle sue dinamiche.

Premesso che un cambio continuo delle regole spiazza imprese, professionisti e operatori pubblici e privati, creando incertezza e che quindi dopo anni di riforme e controriforme (dalla Legge Biagi, passando per la Legge Fornero sino al Jobs act) nessuno sentiva la necessità di un nuovo intervento, per di più “a gamba tesa” e senza un’adeguata riflessione, le novità introdotte con la bozza di decreto legge recante “Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese” appaiono abbastanza semplici ma allo stesso tempo cariche di significato
Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Luglio 2018 20:13 Leggi tutto...
 

La Bilancia

E-mail Stampa PDF
E' IN DIFFUSIONE IL 
NUOVO NUMERO
DE
"LA BILANCIA"
PERIODICO DI CULTURA E ATTUALITA' FORENSE 
RIVISTA SCIENTIFICA TRIMESTRALE
 
------------------------------
Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Dicembre 2018 18:05
 

Newsletter

Sondaggi

In primo piano